Archivi tag: esordienti

esordienti
Copertina_LaGestionedelTempoperlaDonnaImpegnata

La Gestione del Tempo per la Donna impegnata

L’ebook tratta il delicato tema della gestione del tempo – specchio della gestione della vita stessa – da una prospettiva tutta femminile. Il contesto odierno, che sottopone le persone a ritmi sempre più veloci e pressanti, rende necessaria un’organizzazione precisa del proprio tempo. Per le donne, divise tra casa lavoro e famiglia, questa capacità diventa assolutamente indispensabile. Continua a leggere »

Pubblicato il martedì 9 aprile 2013 - 13:09
 
Commento (1) | 9.04.2013
tuttocambia

Tutto cambia

Qual è la forma della verità? E’ la difficile domanda a cui il commissario Scozia deve dare una risposta. A fargliela è un amico. Un amico che si è suicidato.
È una domenica sera di marzo quando Sara Fiorentino, vicecommissario in forza al commissariato Due Torri di Bologna, riceve una segnalazione dal centro operativo: è stato ritrovato il cadavere di un uomo, Giulio Roversi, noto professore universitario. La scena fa supporre che si tratti di suicidio: Roversi, al momento dell’intervento della polizia, impugna ancora il revolver con cui si è sparato. Continua a leggere »

Pubblicato il martedì 9 aprile 2013 - 11:32
 
Commento (1) | 9.04.2013
guide

Le Guide della Storia

Quale collegamento c`è tra degli esseri in una dimensione di luce, un cacciatore in cerca della sua preda, una pietra misteriosa e una bambina di dieci anni? Sarà il Controllore del Governo Mondiale Salomon Damares a doverlo scoprire, in un mondo decimato da un virus, con un`indagine che lo porterà a riaprire vecchie ferite e ritrovare le sue paure, svelando un segreto vecchio come il tempo. Continua a leggere »

Pubblicato il giovedì 6 dicembre 2012 - 12:35
 
Lascia un commento | 6.12.2012
Bona-Steve-Jobs

Steve Jobs. La vita, le opere, le contraddizioni

L’hanno dipinto come un genio, un pensatore, un mago del marketing, ma era anche egocentrico, nevrotico, vendicativo, maleducato. Hanno cercato di spiegarne il carattere e le idee partendo dalla biografia – l’adozione, la Silicon Valley, la scoperta dello zen – ma si è detto poco dei motivi per i quali i suoi prodotti hanno funzionato e quasi nulla di quelli che hanno fatto flop. Continua a leggere »

Pubblicato il giovedì 8 marzo 2012 - 18:43
 
Lascia un commento | 8.03.2012
labirinti

I Labirinti del Vacuo

La poesia non gode mai di grandi spazi entro il panorama letterario. Soprattutto quando si tratta di “poeti emergenti”, per definizione relegati nell’angolo più buio. Appena ho avuto per le mani questo libro, tuttavia, e già dopo una prima rapida lettura, mi sono reso conto di non essere propriamente innanzi a quello che si può definire “il frutto di un poeta emergente”, nonostante la giovane età dell’autore, ventisette anni. Continua a leggere »

Pubblicato il martedì 6 marzo 2012 - 17:46
 
Lascia un commento | 6.03.2012
copertina

I giorni chiamati nemici

La scrittura poetica di Emma Pretti è caratterizzata da un’esigenza di attenzione alle cose, osservate con occhio partecipe e felici scelte espressive che hanno sempre più delineato una poetica personale e non di rado forte. In questa prova, I giorni chiamati nemici, la poetessa sembra lasciar cadere gli ultimi strascichi di post-ermetismo, e perfino alcune influenze di matrice surrealista, per approdare a un dettato piano, che a volte rasenta il tono basso della prosa e non punta mai alla facile melopea, e che mantiene tuttavia la multiformità  delle contingenze di cui l’esistenza si compone. Continua a leggere »

Pubblicato il venerdì 24 febbraio 2012 - 13:07
 
Lascia un commento | 24.02.2012
Copertina DENTRATTUTTO di Paola Verdicchio

Dentrattutto

Raccolta di racconti o romanzi brevi che proseguono l’uno nell’altro e che abbracciano un viaggio, un esilio, un’ascesi. Nelle sezioni in cui l’opera si articola (non solo chi ci odia ci limita e opprime, surrogati, escatologia, more than twist in my sobriety) si snoda la vita di Genoveffa, la sua quotidiana lotta alla ricerca della terra, dell’aria, della carne sotto le camicie del cemento cittadino o dentro cenotafi di parole svuotate, svilite, senz’aria. Genoveffa, si muove come “un lemure selvaggio e silenzioso” tra le stanze di Villa Cua, diroccato palazzone di un quartiere popolare di Resina, e le affollate strade metropolitane. Continua a leggere »

Pubblicato il venerdì 17 febbraio 2012 - 15:50
 
Lascia un commento | 17.02.2012
COVER_dall-italia-con-amore

Cinquant’anni di Bond… James Bond

Un inserviente si muoveva tra i tavoli da gioco del Club “Le Cercle” di Londra alla ricerca di un agente segreto britannico per porgergli un biglietto da visita, segnale di immediata chiamata alle armi. Il tavolo del Chemin de fer era impreziosito dallo splendida presenza di una donna bruna in un vestito rosso mozzafiato. Un uomo elegante davanti a lei mostrava un Jack ed un Otto di Quadri. Lei aveva una Donna ed un Due: aveva perso e la cosa si ripeteva ancora nella mano successiva. L’uomo elegante apriva un portasigarette mentre la donna era costretta a firmare un assegno per coprire le perdite. «Ammiro il suo coraggio miss… » la voce dell’uomo era profonda e piena di fascino. Continua a leggere »

Pubblicato il giovedì 9 febbraio 2012 - 11:24
 
Lascia un commento | 9.02.2012
Cover white low

Canto per due stagioni

Tino è un bambino, figlio di un operaio e di una portinaia. Il suo mondo sono le strade della Torino degli anni Settanta, i marciapiedi agitati dai lampeggianti della polizia, dal brulichio degli studenti, dai volti sconosciuti del mondo adulto. Quando conosce Flavio, ragazzo vigoroso e indocile, la sua vita cresciuta al riparo della portineria si accende. Agli occhi di Tino appare un mondo nuovo, tagliato dalle luci di una società violenta e inquieta. Una spirale di rivelazioni lo accompagnerà in un eccitante e sofferto cammino verso l’adolescenza, fino a strappare i veli della sua infanzia, travolti da Flavio e dalla drammatica verità che questi nasconde. Continua a leggere »

Pubblicato il mercoledì 18 gennaio 2012 - 18:32
 
Lascia un commento | 18.01.2012
mani_in_faccia

Le mani in faccia

Mi chiamo Claudio Pedretti e posso dirlo con certezza: io non ho mai capito cos’è l’amore. Questo è l’incipit de Le mani in faccia, il romanzo di Luca Martini, scrittore bolognese che ho il piacere di conoscere. Claudio Pedretti è figlio di un comunista, un operaio specializzato alla Fiat e di una sarta per le signore bene della città di Bologna. La sua infanzia, come ci dice fin dalle prime righe, è stata strana con genitori che si sono mollati e presi due volte, pochi amici che mi hanno girato le spalle e una sorella - molto più grande e lontana da casa – che non mi ha mai chiesto se ero felice. Continua a leggere »

Pubblicato il lunedì 16 gennaio 2012 - 11:17
 
Lascia un commento | 16.01.2012
Capitale-intellettuale-200

Capitale Intellettuale, chi era costui?

Breve viaggio alla scoperta della più potente e silenziosa arma di competizione.
Questo libro di Arduino Mancini,  rappresenta una sintesi del lavoro di ricerca ed esperienza professionale  condotto negli ultimi dieci anni come consulente al servizio delle imprese.  Che cosa significa, per un’impresa, seguire una indirizzo strategico basato sulla conoscenza e sulla sua trasformazione in valore? Continua a leggere »

Pubblicato il venerdì 16 dicembre 2011 - 12:12
 
Lascia un commento | 16.12.2011
317398_2655585354086_1389400856_3007150_556799690_n

Florian il mago dei profumi

Florian ha 18 anni, vuole diventare un grande chef ma nasconde un segreto: non sente i sapori. Quando fa il suo ingresso nella prestigiosa Accademia Superiore di Alta Cucina, Florian non conosce i sapori e non ha gustato l’amore. Tra lezioni di cucina, chimica degli alimenti, scienza e gastronomia, Florian ed i suoi amici affrontano il primo anno di corso scontrandosi con le difficoltà dello studio, l’arroganza dei ragazzi più grandi e la complessità dei sentimenti. Continua a leggere »

Pubblicato il martedì 13 dicembre 2011 - 14:18
 
Commento (1) | 13.12.2011
luna

Nuotando verso la luna

“Nuotando verso la Luna”, ambientato tra Milano e il Portogallo, affronta la coinvolgente avventura di una giornalista milanese che, reduce da un matrimonio fallito, sola e temporaneamente rimossa dalla redazione del giornale, si trasferisce in un incantevole borgo portoghese, al fine di mettere insieme i cocci di una relazione che, non solo l’aveva spenta come donna, ma rischiava di compromettere definitivamente la sua carriera professionale. Continua a leggere »

Pubblicato il sabato 10 dicembre 2011 - 23:38
 
Lascia un commento | 10.12.2011
11_cop_DiecipercentoE:Cop_Lucertola

Diecipercento e la gran signora dei tonti

Il fantasma di un politico di professione osserva il suo funerale dall’alto, in attesa di incassare la sua ultima percentuale. La morte lo ha appena colto di sorpresa con un colpo di fucile, mentre era caccia con il suo cane. Nella sua regione e soprattutto nella sua città, era noto come Diecipercento, Dieci per intimi e familiari. Il suo funerale ha fatto il pienone in chiesa, ma presto il fantasma si accorge che è presente anche Margherita, una nipote fuggita anni prima lontano dalla famiglia. Continua a leggere »

Pubblicato il martedì 6 dicembre 2011 - 18:30
 
Lascia un commento | 6.12.2011
fosso

Le lacrime dell’Angelo oscuro

In un luogo senza tempo, l’ Angelo prediletto si ribella a Dio, diventando il suo oscuro opposto. Da quel momento, la terra diviene il confine tra Paradiso e Inferno, dove si svolge lo scontro tra bene e male, coinvolgendo l’inconsapevole genere umano. Un archeologo riporta alla luce una ampolla molto antica, il suo contenuto è  un liquido simile ad un inchiostro. Omicidi e furti lo costringeranno a tornare negli Stati Uniti, in una New Orleans inusuale, dove la sua vita cambierà radicalmente. Un detective che investiga su un fatto di cronaca, si troverà di fronte ad un assassinio in un Tatoo store. Continua a leggere »

Pubblicato il martedì 6 dicembre 2011 - 10:12
 
Commenti (2) | 6.12.2011