La_legge_del_lup_530a6fb372fca

La finanza e la legge del lupo

Chi di finanza ferisce, di finanza potrebbe perire o, almeno, potrebbe vedere aumentare l’approssimazione teorica di prevedere il proprio comportamento. E se tale valore superasse il 2%, allora entrerebbero in azione i personaggi inventati da Luigi lo Forti.

“2%” è una serie basata sull’idea che alcuni grossi computer possano prevedere il comportamento di un essere umano fino ad un margine di errore di tale percentuale. Quando un individuo supera questa soglia, una serie di agenzie entrano in azione e “La legge del lupo” è il secondo capitolo che vede all’opera tali attività segrete.

Questa volta al centro della trama c’è il mondo della finanza. Non è facile collocare il romanzo in qualche etichetta. Potrebbe essere un thriller ma offre spesso spunti umoristici (il che non guasta). Come legge del contrappasso, uomini che sembrano usciti dal film Wall Street si ritrovano a dormire come barboni nel Parco Sempione. E questa centrifuga dalle stelle alle stalle per poi tornare magari di nuovo alle stelle è un tema che l’autore cavalca divertito. Inoltre funziona molto bene il personaggio secondario del guardiano di notte di un albergo ad ore.

Luigi lo Forti presenta la trama da più prospettive ed è una scelta accattivante. Ogni agenzia coinvolta nel sistema e l’individuo che ha superato il 2% affrontano le vicende, ognuno con i propri capitoli e i propri punti di vista. Un’altra prospettiva è quella della città di Milano, il luogo dove lo Forti vive o, come preferisce lui nella quarta di copertina, “sopravvive, scrivendo per diverse riviste e, quando può e glielo lasciano fare, insegna chimica e scienze nei licei”. Si respira fortemente l’aria della città nei suoi luoghi più curiosi come ad esempio la Chinatown di via Paolo Sarpi.

“La legge del lupo” è il sesto libro di Luigi lo Forti. Per la dBooks aveva già pubblicato il primo capitolo della serie intitolato “Duepercento”.

La legge del lupo (dBooks.it, 2014)

di Luigi lo Forti

www.dbooks.it/libreria/scheda/160/14/giallo-e-thriller/la-legge-del-lupo.html

recensione a cura di Marco Donna ( www.marcodonna.it )

 

 

Pubblicato il lunedì 5 maggio 2014 - 11:48
 
Lascia un commento | 5.05.2014

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*



*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>