tuttocambia

Tutto cambia

Qual è la forma della verità? E’ la difficile domanda a cui il commissario Scozia deve dare una risposta. A fargliela è un amico. Un amico che si è suicidato.
È una domenica sera di marzo quando Sara Fiorentino, vicecommissario in forza al commissariato Due Torri di Bologna, riceve una segnalazione dal centro operativo: è stato ritrovato il cadavere di un uomo, Giulio Roversi, noto professore universitario. La scena fa supporre che si tratti di suicidio: Roversi, al momento dell’intervento della polizia, impugna ancora il revolver con cui si è sparato.
Il commissario Giorgio Scozia, che conosce Roversi sin dai tempi dell’università, non crede però alla tesi del suicidio. Inizia così per i due poliziotti un’insolita indagine, all’inseguimento di una verità che cambia continuamente forma fino al colpo di scena finale.

Alessandro Prandini è nato nel 1965 a Maranello in provincia di Modena. Ha conseguito la laurea in Matematica presso l’università di Modena nel 1990. Si occupa di informatica come responsabile della ricerca e sviluppo software presso un gruppo di aziende con sede in provincia di Reggio Emilia. Vive a Suzzara in provincia di Mantova. Nel 2012 è uscito il primo romanzo con protagonista il commissario Scozia.

Pubblicato il martedì 9 aprile 2013 - 11:32
 
Commento (1) | 9.04.2013

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*



*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>