5libriin5righe

Le donne ferite a morte, i racconti neri e la rinuncia del Papa

La novità #1 Racconti neri, di Marco Vichi (Guanda)

Nella vita di ogni giorno succede che improvvisamente qualche meccanismo s’inceppa, e tutto diventa assurdità, follia, orrore. In tredici racconti Marco Vichi narra le quotidiane terribili vicende di uomini e donne, come quella del transessuale Maria che racconta la sua tremenda vita a un magistrato o la storia di Anselmo Caputo la cui esistenza viene stravolta dopo uno strano incidente. Oppure la misera storia di un padre che teme l’omosessualità del figlio adolescente. Tredici racconti che faranno rizzare la pelle per la loro inquietante normalità.

 

La novità #2 Ferite a morte, di Serena Dandini (Rizzoli Controtempo)

Si chiamano Maria, uccisa per delitto d’onore, Ofelia, affogata in un fiume, o semplicemente non hanno nome, ma sono donne lapidate, o signore della buona borghesia fatte uccidere da sicari, bambine chiuse in bordelli di Dacca costrette a ingurgitare pillole per mucche, per crescere in fretta e mettere su un po’ di carne. O strangolate con un paio di mutandine di pizzo, oppure una delle tante donne di Juàrez, cittadina di frontiera del Messico dove da vent’anni centinaia di donne vengono rapite, stuprate e uccise. Un libro che è nato come evento teatrale portato in giro per l’Italia per dare voce a chi ha parlato poco e a chi non è mai stata ascoltata, per dare forza a chi è ancora in silenzio.

 

La chicca Opera d’arco, di Tony Saccucci (Edizioni Estemporanee)

Sulla Terra si parlano oltre settemila idiomi, mille di questi, sono sull’orlo dell’oblio, i pochi custodi di queste microlingue continuano a morire, e con essi muoiono vocaboli, modi di dire, identità. Ma Tony Saccucci, con un italiano crudo e arricchito di incisi dialettali, ricostruire la storia di undici ragazzi, che seguono il codice della montagna, alle prese con un fattaccio che cambierà la loro vita. Un romanzo breve che per ricordarsi che, come diceva De Andrè, il dialetto serve a reinventare la lingua nazionale.

 

Dallo scaffale Innamoramenti, di Esther Freud (Voland)

L’educazione sentimentale della diciassettenne inglese Lara in occasione del viaggio estivo nella campagna toscana con il padre Lambert e l’amica di lui, Caroline. Nonostante qualche cliché narrativo (l’assenza del padre, l’inimicizia con Caroline e il rapporto quasi morboso con la madre), quello scritto dalla figlia del noto pittore Lucian e pronipote del padre della psicanalisi, non deve essere definito come un semplice romanzo di formazione, bensì una storia che trasuda sessualità. Da scoprire.

 

Digital Only La rinunciaAA.VV. (La Stampa/40K)

Esce in tre lingue (italiano, francese e spagnolo), l’ebook scritto a più mani dai vaticanisti de La Stampa e del canale specializzato Vatican Insider. Nel giorno in cui inizia il Conclave, un ebook utile per capire il sorprendente passo indietro di Benedetto XVI con uno sguardo internazionale sui motivi che hanno spinto Ratzinger a lasciare la soglia pontificia, le reazioni, le analisi e gli scenari futuri e le sfide del papato.

Pubblicato il martedì 12 marzo 2013 - 19:01
 
Lascia un commento | 12.03.2013

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*



*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>