5libriin5righe

Cinque consigli noir

La novità #1 Il gioco lugubre, di Paco Roca (Tunuè)

Un graphic novel che gioca con il mito di Salvador Dalì e le suggestioni oniriche e bizzarre dell’arte surrealista. L’incontro – nella Spagna degli anni Trenta – tra il giovane Jonas, in viaggio da Madrid alla ricerca di un posto più tranquillo e il pittore catalano Salvador Deseo, un personaggio controverso e inquietante, misteriosa presenza in un piccolo e sperduto villaggio di pescatori. Una storia, il cui titolo è ispirato da un’opera di Dalì, che scandaglia il lato oscuro dell’arte.

La novità #2 Noir. Istruzioni per l’uso, di Luca Crovi (Garzanti)

In nove anni di conduzione della popolare trasmissione radiofonica Tutti i colori del giallo, punto di riferimento per tutti gli appassionati del genere, Luca Crovi ha fatto conoscere i grandi maestri del noir italiani e internazionali. Questo volume raccoglie non solo le interviste esclusive a ottanta tra in più grandi autori, come Jeffery Deaver, James Ellroy, Don Winslow, Elmore Leonard, ma rappresenta un vero e proprio atlante del delitto, ricco di aneddoti e rivelazioni. Un crimine non averlo.

Dallo scaffale Cara Massimina, di Tim Parks (Bompiani)

“Una storia d’amore, una commedia dell’autogiustificazione e una cronaca di un orribile delitto”. Così descrive il suo settimo romanzo Tim Parks, il cui protagonista è Morris Duckworth, insegnate d’inglese malpagato che tenta di farsi largo nell’agiata e provinciale Verona, un personaggio che provoca repulsione ma che, allo stesso tempo, attrae. Da leggere. Per vedere fino a che punto arriva.

La chicca Scosse, AA.VV (Felici Editore)

Quattordici scrittori della Bassa firmano altrettanti racconti sulla loro terra martoriata dalle scosse del terremoto dello scorso maggio. Da un’idea di Paolo Roversi, un’antologia i cui proventi delle vendite saranno devoluti per la distruzione della Biblioteca di san Felice sul Panaro, paese simbolo della tragedia e di una terra martoriata e di persone che nonostante la morte, la distruzione, la paura, vogliono ripartire anche se “Quando smette (di tremare), capisci che avrai per sempre paura della terra che ti ha generato. E che per questo la ami ancora di più”.

Digital Only Avevano una banca, di AA.VV (Panorama)

Dall’operazione Antonoveneta del 2007 fino alla strana gestione dei contratti derivati nascosti per anni e poi misteriosamente emersi in un bilancio in perdita. I giornalisti del settimanale Stefano Cingolani, Marco Cobianchi e Walter Mariotti firmano un istant book dedicato al disastro finanziario che ha mandato in crisi il Monte dei Paschi di Siena e che imbarazza il Partito democratico.

Pubblicato il martedì 5 febbraio 2013 - 12:35
 
Lascia un commento | 5.02.2013

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*



*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>