5libriin5righe

Matrimoni pericolosi e gelo che modifica le esistenze

La novità #1 Lorenzo Pellegrini e le donne, Enrico Brizzi (Italica edizioni)

Avere vent’anni negli Anni Cinquanta, essere uno scanzonato giornalista in erba, e per di più un vespista innamorato. Il ritorno di Enrico Brizzi all’editoria indipendente: dopo l’esordio anconetano di Jack Frusciante è uscito dal gruppo, lo scrittore bolognese affida il terzo titolo dell’Epopea Fantastorica Italiana alla casa editrice Italica, di cui è direttore editoriale. Un romanzo che è un inno alla giovinezza e un affresco di vizi, virtù, personaggi e usanze di una nazione.

 

La novità #2 Pappa Mondo 2013 AA.VV (Terre di Mezzo)

Da sedici anni è la guida per eccellenza per tutti i milanesi che vogliono scoprire i piatti più originali e succulenti della cucina etnica in città. Oltre 500 ristoranti take away e negozi di alimentari etnici, indirizzi, numeri di telefono, orari, piatti forti e prezzi. In più un’utile mappa della città con l’ubicazione di tutti i locali e un prezioso vocabolario per muoversi con destrezza tra ingredienti e cibi esotici.

 

La chicca Amélie Nothomb Maxi (Voland)

Chi l’ha amata (ma anche chi non la conosce) non potrà fare a meno di questa raccolta: 640 pagine perfide, vitali e ironiche della prolifica scrittrice belga che pubblica almeno un libro all’anno. Cinque tra i suoi romanzi più famosi, da Stupore e tremori, il racconto autobiografico del suo ritorno in Giappone, suo paese d’origine, e della sua esperienza nella multinazionale Yumamoto, fino a Né di Eva né di Adamo che narra delle peripezie sentimentali di quel periodo. Passando per Metafisica dei tubi, il racconto scanzonato dei suoi primi anni di vita.

 

Dallo scaffale Il freddo modifica la traiettoria dei pesciPierre Szalawski (Rizzoli)

Metti un bambino che chiede al cielo una mano per far tornare insieme i genitori che hanno deciso di separarsi, un bizzarro matematico che studia la teoria dei nodi seguendo le traiettorie dei pesci e una sensibile ballerina di night. E poi ancora una coppia di “fratelli” incapace di fare outing, un cantante fallito innamorato della moglie che l’ha abbandonato e una tempesta di ghiaccio che blocca la città di Montreal. Gli ingredienti per una favola buonista e leggera, ma delicata, perfetta come lettura per le vacanze di Natale.

 

Digital Only L’amore bugiardo, Gillian Flynn (Rizzoli First)

“Leggere L’amore bugiardo vuol dire dare un nuovo significato all’espressione relazione tormentata”. Ci ha visto bene il lettore americano che ha scritto questa recensione su Amazon Us, perché il thriller di Gillian Flynn, amato persino dalla Carrie di Sex&The City e che ha venduto due milioni di copie, è un viaggio amaro nel lato oscuro delle relazioni amorose. Le due versioni dei fatti scritte da Nick e Amy, vi terranno incollati fino al sorprendente epilogo. Perché, come scriveva Nietzsche, “c’è sempre un grano di pazzia in amore”.

a cura di Nora Bernancle

Pubblicato il lunedì 17 dicembre 2012 - 15:36
 
Lascia un commento | 17.12.2012

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*



*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>