capacita-nascoste

Quelle capacità nascoste…

L’handicap non esiste. Nel mondo del thriller si può parlare solo di differenti modi per risolvere casi intrigati. Sto parlando di quelle capacità nascoste che danno il titolo alla raccolta di racconti messa insieme con maestria da Sergio Rilletti e Elio Marracci. Il sottotitolo “La prima antologia diversamente thriller” spiega il karma che sta alla base dell’opera: uno dopo l’altro si avvicendano racconti in cui i protagonisti, diversamente abili, sono chiamati a risolvere casi intrigati.

Si tratta di un’opera importante ed esclusiva nel panorama letterario italiano. Sergio Rilletti, che qualche anno fa aveva goduto di una certa popolarità con il suo racconto “Solo!”, ha messo insieme un appassionante album che alterna veri maestri del thriller italiano quali Andrea G. Pinketts, Andrea Carlo Cappi, Claudia Salvatori, Marilù Oliva, Luca Crovi, Patrizia Debicke van der Noot,… a scrittori meno noti. I vari personaggi che si succedono sono chiamati ad usare quelle capacità che hanno saputo valorizzare, affrontando la vita in maniera differente rispetto agli altri, per cavarsela in frangenti da romanzo giallo.

In particolare mi piace segnalare i racconti di Renzo Saffi (un pezzo di assoluta delicatezza capace di commuovere con ironia ed eleganza), Bruno Zaffoni (leggere il suo racconto tre giorni dopo aver visitato “Dialogo nel buio” all’Istituto dei ciechi di Milano ha sicuramente reso particolarmente favorevole il mio giudizio), Fabio Novel (sul vivere l’handicap in territorio di guerra nel Libano meridionale), Giovanni Zucca (un vero thriller emozionante e sanguinolento al punto giusto) e Mario Spezi (che regala un tuffo nel contesto delle leggende popolari e dei Paesi italiani).

Il curatore Sergio Rilletti si è concesso di chiudere l’antologia con un racconto del suo personaggio seriale Mister Noir, un super-eroe in carrozzina nato alcuni anni fa nelle pagine di “M – Rivista del Mistero”.

a cura di Marco Donna

“Capacità nascoste”, a cura di Sergio Rilletti e Elio Marracci, No-Reply, 2012

www.marcodonna.it

Pubblicato il lunedì 5 novembre 2012 - 10:41
 
Lascia un commento | 5.11.2012

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*



*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>