bookcitymilano5

Con Bookcity Milano diventa capitale dell’editoria e città del libro

Da tempo Milano aspettava questo momento e finalmente, con Bookcity,  rivendica quel ruolo strategico nel mondo della cultura che meritava. D’altronde, numeri alla mano, Milano è molto più che la capitale dell’editoria e città internazionale della cultura: circa 4 mila imprese attive nei settori legati alla stampa e all’editoria che pesano il 56,7% del totale lombardo e il 12,6% di quello italiano. Interessante anche il dato sulla domanda di lettura che vede i lettori in Lombardia essere il 54% su una media italiana del 45,3%

Dal 16 al 18 novembre Milano diventerà sede di mostre, dibattiti, spettacoli, reading, seminari e vedrà la partecipazione di autori , artisti e protagonisti della cultura milanese, italiana e straniera. Oltre 350 eventi in calendario, tutti gratuiti, per un pubblico di tutte le età. Una manifestazione “pachiderma”, come l’ha definita Oliviero Ponte di Pino, che ha illustrato ospiti , temi e parole chiave e fortemente voluta dall’assessore alla Cultura Stefano Boeri che, in poche settimane, è riuscito nel “miracolo” di mettere insieme tutti i big dell’editoria.
Una tre giorni di dibattiti , performance e percorsi culturali che verrà inaugurata con un’anteprima la sera di giovedi 15 novembre al Castello Sforzesco con “Milano da leggere”, una lettura collettiva a cura del “Forum della città Mondo”che vedrà la partecipazione di Umberto Eco.

Cuore pulsante di Bookcity sarà il Castello Sforzesco dove i milanesi avranno modo di riscoprire il fascino dei suoi spazi e la sontuosità delle sale solitamente accessibili su prenotazione che, per tutta la durata di Bookcity, rimarranno aperte a tutti . Ben 4 sale ospiteranno gli incontri con gli autori, un’area ristoro sarà collocata nel Cortile Ducale mentre nelle Sale Panoramiche verrà allestita una sala lettura. Ma c’è di più. La kermesse coinvolgerà anche tutti i musei civici e molte istituzioni cittadine. Apriranno le loro porte anche la Triennale di Milano e i teatri milanesi che ospiteranno incontri di grande richiamo.

Coinvolte per l’occasione anche diverse scuole, biblioteche, librerie, sedi delle case editrici, bar, ristoranti, lo stadio e persino il carcere. Verranno proposti percorsi tematici che aiuteranno il pubblico nella fruizione. Molte anche le iniziative per i più piccoli come la mostra “Da Pinocchio a Harry Potter. 150 anni di illustrazione italiana dall’archivio Salani. 1862-2012”.

La manifestazione è stata promossa e realizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune con la Fondazione Giacomo Feltrinelli, la Fondazione Corriere della Sera, la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, la Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri, Camera di Commercio e Aie

PER INFORMAZIONI:
segreteria organizzativa Bookcity Milano
tel. 02/58112940
www.bookcitymilano.it

 

Pubblicato il giovedì 8 novembre 2012 - 18:00
 
Lascia un commento | 8.11.2012

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*



*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>