Archivi del mese: aprile 2012

iStock_000002305759Medium

Tu chiamale se vuoi, offerte lampo..

L’uomo di paglia, l’ultimo romanzo dello scrittore hardboiled Michael Connelly, Uccelli da Preda di Wilbur Smith e Il mercante dei libri maledetti di Marcello Simoni, sono gli ebook in vetta – e se non proprio in vetta, almeno presenti – in tutte le classifiche dei maggiori ebookstore italiani, da Mediaword a Ibs. Ma cos’hanno in comune? Sono tutti protagonisti di DailyDeal. Che si chiami Offerta Lampo, Promo Flash, su Twitter l’hashtag da seguire è #soloperoggi, il risultato non cambia: vendono tutti. Ma in fondo, “che cosa c’è in un nome? Ciò che noi chiamiamo con il nome di rosa, anche se lo chiamassimo con un altro nome, serberebbe pur sempre lo stesso dolce profumo”, diceva Shakespeare secoli prima dell’avvento degli ebook.

Stessa musica anche per Dai diamanti non nasce niente, l’ebook di Serena Dandini, protagonista del Deal di qualche settimana per lanciare l’uscita della nuova raccolti di racconti della presentatrice, Grazie per quella volta, che è in classifica solo su Ebookizzati. Ritorna ai “piani alti” Erri De Luca con il suo racconto Il turno di notte lo fanno le stelle, spinto dalla notizia che quest’estate sarà girato nella Val di Fassa un cortometraggio tratto dal libro e diretto da Adriano Giannini, mentre il centenario della tragedia del transatlantico e l’uscita del film in 3D spostano qualche copia (su Biblet) di Titanic. La vera storia,  fedele resoconto di Walter Lord edito da Garzanti. E se di commemorazioni di parla, su Bol e Amazon troviamo E poi chi lo porta fuori il cane?, “autobiografia di un addio mascherata da racconto” del grande giornalista Edmondo Berselli che rivive attraverso la narrazione delle gesta della sua labrador nera Liù.

La Lega continua a far notizia non solo su giornali e tv: mentre troviamo in classifica (su Bookrepublic) l’istante ebook di Affari Italiani, Umberto la nera e la marrone, Il Mulino esce con Lega&Padania, analisi sul popolo leghista e sulle storie e i luoghi del Partito. Sempre Affari italiani, la casa editrice figlia del primo quotidiano online, fa notizia anche per un nuovo  ebook sulle carte segrete del naufragio della Concordia dal titolo che la dice lunga: Vada a bordo, Cazzo!

E mentre negli Usa Apple e cinque grandi editori fanno i conti con il Dipartimento di Giustizia per aver messo in atto pratiche anticompetitive cercando di mantenere alti i prezzi degli ebook per intaccare il predomino di Amazon, in Russia sono tutti a dieta. Con Pierre Dukan: i suoi due manuali sono in vetta alle classifiche dei libri più venduti nelle librerie russe, ci dice Giovanna Zucconi sulle pagine di TuttoLibri de La Stampa.

A Torino quest’anno i Paesi ospiti saranno la Romania e la Spagna, doppia ospitata in onore del venticinquesimo anniversario del Salone, che per festeggiare organizza anche un’interessante mostra all’Aeroporto “Sandro Pertini”: I grandi Libri dei 25 anni. Tra i 18 titoli che hanno scandito il primo quarto secolo di vita della fiera, vi invito a trovare quello di uno scrittore che, nonostante l’età, continua ad essere campione d’incassi. Vi dò un aiutino: è appena uscito un suo librino sulla strana morte di Edoardo Persico per i tipi di Skira..

a cura di Francesca Colletti

Pubblicato il martedì 24 aprile 2012 - 10:35
 
Lascia un commento | 24.04.2012
li

LibrInnovando: tutti a Roma per parlare del futuro dell’editoria digitale

Dopo il grande successo (più di 500 iscrizioni) dell’edizione milanese dello scorso novembre, LibrInnovando raddoppia e fa tappa a Roma. Il 27 e il 28 aprile, il convegno sul futuro dell’editoria digitale nato nel 2009 da un’idea di Nicola Cavalli, fondatore della libreria milanese Ledizioni, si sposta all’Università di Tor Vergata. “Grazie a Luisa Capelli e alla Facoltà di Lettere e Filosofia”, – chiarisce Marco Giacomello, organizzatore di LibrInnovando. Due giornate che vedranno la partecipazione dei maggiori esperti italiani di editoria digitale, di editori piccoli e grandi, di docenti, di lettori, di blogger e di bibliotecari. Continua a leggere »

Pubblicato il lunedì 23 aprile 2012 - 21:24
 
Commenti (2) | 23.04.2012
ungiorno

Un giorno questo dolore ti sarà utile

“Avrei tanto voluto che la giornata fosse tutta come la colazione, quando le persone sono ancora sintonizzate sui loro sogni e non è previsto che debbano affrontare il mondo esterno. Mi sono reso conto che io sono sempre così; per me non arriva mai il momento in cui, dopo una tazza di caffè o una doccia, mi sento improvvisamente pieno di vita, sveglio e in sintonia col mondo. Se si fosse sempre a colazione, io sarei a posto.” James ha diciotto anni e qualche problema con la vita di relazione. Ama la solitudine, ama stare con i suoi pensieri, ama essere dimenticato. Continua a leggere »

Pubblicato il venerdì 20 aprile 2012 - 18:32
 
Lascia un commento | 20.04.2012
vico

Le avventure di Luchi e Striche

E’ un posto ben strano la Valle Bormida, una manciata di paesini sparpagliati tra i boschi con qua e là qualche mostruosità industriale, il mare è a pochi chilometri ma oltre la riga delle ultime Alpi ed i fiumi scorrono verso tutt’altra direzione per andare a buttarsi nel Tanaro e da lì nel Po. La Valle Bormida non è già più Riviera Ligure, e non è ancora Piemonte. Qui sono ambientate le avventure di due giovani, Luchi e Striche: “Luchi (lato
passeggero): alto, biondo, visibilmente cazzone, viso infantile. Una di quelle persone amabili e generose con cui però non vorresti avere mai a che fare perché, non si capisce bene il motivo, non appena lo vedi inizia a starti sulle palle. Ventitré anni. Striche (lato guidatore): morettino, con la faccia da culo, visibilmente incazzato, ma d’aspetto gradevole. Continua a leggere »

Pubblicato il martedì 17 aprile 2012 - 10:16
 
Lascia un commento | 17.04.2012
unilibro-libro-9788804494751g

Horror

A Isabel la vasca non era piaciuta fin dal primo momento. “ Una vasca che somigliava piuttosto a una vacca incinta, la grande pancia bianca che si curvava a sfiorare il pavimento: le zampe di ghisa arcuate verso l’interno.”Una vera vasca vittoriana di cui Jeremy e Susan, i genitori di Isabel, si sono perdutamente innamorati, non appena l’hanno vista nella bottega  del rigattiere di Fulham Road. Non hanno saputo resistere e ora è lì nel bagno di casa, spropositata per le piccole dimensioni della stanza. Continua a leggere »

Pubblicato il lunedì 16 aprile 2012 - 12:53
 
Lascia un commento | 16.04.2012
piccolo

E se c’ero, dormivo

Questo libro di Francesco Piccolo l’avevo preso anni fa; provai a leggerlo ma non ci riuscì, ché già dalle prime pagine non mi prese né incuriosì. Ora, appena finito di leggerlo tutto di un fiato, e quando leggo tutto di un fiato, di solito, si tratta di un buon libro; ora, posso dirlo, che valeva la pena spolverarlo e leggerlo. Caspita c’è il passaggio dall’adolescenza al “chissà cosa sarà di me”, che è raccontato davvero bene attraverso un innamoramento lungo e tortuoso, senza mai trastulli romantici o altro. Continua a leggere »

Pubblicato il lunedì 16 aprile 2012 - 12:48
 
Lascia un commento | 16.04.2012
quattro

Quattro novelle sulle apparenze

Sono quattro le novelle scritte da Gianni Citati, nate da una suggestiva lettura di un testo
giovanile di F.Kafka, in cui si dice che “dietro le apparenze, ci sono altre apparenze”.
Suggestioni letterarie peraltro già note ai lettori di Pirandello o di Svevo, ma sicuramente in
Citati il tema del lasciarsi vivere, dell’apparenza, dell’io moltiplicato in altri sempre uguali, ha una valenza del tutto personale, direi autenticamente moderna. Continua a leggere »

Pubblicato il lunedì 16 aprile 2012 - 11:13
 
Lascia un commento | 16.04.2012
iStock_000002305759Medium

Musei immaginati, omicidi in promozione e tsunami digitali

Omicidi  sull’isola Bella (in promozione!!!). Il titolo è reale, punti esclamativi inclusi. L’ originale idea l’ha avuta Barbara Cesa, autrice selfpublisher di un giallo che vede una criminal profiler come protagonista. Un tentativo un po’ kitsch di promozione del libro, unito a un prezzo molto concorrenziale, che però ha ottenuto il suo risultato: l’ebook è in ottava posizione, nella classifica dei cento più venduti su Amazon. E mentre sullo store il primo posto lo conquista un manuale d’inglese, The Queen’s english, solo su Bookrepublic e iBooks, compare la seconda (delle ventiquattro totali) uscita di Lost in Italy, il corso dell’insegnante di inglese più richiesto dalle multinazionali in Italia, John Peter Sloan. Chissà se questo esperimento digitale raggiungerà la ragguardevole cifra di 150mila copie della prima edizione cartacea di Instant English. Continua a leggere »

Pubblicato il mercoledì 11 aprile 2012 - 12:29
 
Lascia un commento | 11.04.2012
iStock_000002305759Medium

Di memoria, anonymous e selfpublishing

Fino allo scorso venerdì su Twitter tra le tendenze Italia c’era l’hashtag #2012cosedafare. Da twitteraddict quale sono, anche io ho voluto partecipare. Il mio cinguettio recitava: “Non sono proprio #2012cosedafare, ma devo ricordarmi di farle tutte. Questo è il problema”. La memoria. Il mio grande cruccio. Probabilmente avrei bisogno di un pratico corso per esercitarmi a ricordare ogni cosa ma ho scoperto c’è un simpatico ma breve (a detta di un cliente che l’ha acquistato) manuale digitale autopubblicato da tal Armando L. che sta spopolando su Amazon: Tecniche di memorizzazione veloce. Continua a leggere »

Pubblicato il martedì 3 aprile 2012 - 09:52
 
Commento (1) | 3.04.2012
copertinaBig_0067

Strafalciopoli, dove la cronaca si fa comica

Si chiama Strafalciopoli – Dove la cronaca si fa comica – il nuovo libro di Gianluigi Gasparri, satira giocosa su un certo giornalismo di periferia la cui vita redazionale viene descritta come una sorta di piccolo inferno governato da giornalisti affaticati, stressati, perennemente inseguiti dalla fretta. Continua a leggere »

Pubblicato il lunedì 2 aprile 2012 - 22:50
 
Lascia un commento | 2.04.2012
scrittura_collettiva

Chiuso il I° capitolo #scritturacollettiva. Chi è il vincitore?

Finalmente i risultati delle votazioni al primo capitolo di #scritturacollettiva. La vincitrice è Claire Spark che ha totalizzato 485 likes. Vi è piaciuto? dateci il vostro giudizio nei commenti di questo post.

Con Claire continua la nostra storia e da oggi potrete tornare  a dare un seguito al nostro romanzo, iniziando a scrivere il secondo capitolo. Chi di voi sarà il prossimo vincitore?

Pubblicato il lunedì 2 aprile 2012 - 11:11
 
Lascia un commento | 2.04.2012