iStock_000002305759Medium

Dal caffè-caffè agli autostop galattici: la memoria entra in classifica

“Non permettete a un vogon, per nessuna ragione al mondo, di leggervi le sue poesie”. Per fortuna qui non c’è nessun vogon e nessun libro di poesia. In compenso c’è, o meglio, ci sarà a breve, la versione digitale de La guida galattica per autostoppisti, che non è ancora ufficialmente uscita, ma è già in classifica (al quarto posto) su Amazon. Miracoli della prenotazione delle copie. E mentre i lettori fedeli (e Mondadori, con una promozione su tutti i titoli in ebook dell’autore) si preparano a festeggiare il sessantesimo anniversario della nascita di Douglas Adams, Francesco Guccini, ci ricorda che tempo fa, per bere un buon espresso, si doveva entrare al bar e chiedere un caffè-caffè, altrimenti si rischiava di bere un caffè d’orzo. Con un po’ di nostalgia e tanta ironia, ne Il dizionario delle cose perdute, al settimo posto della classifica degli ebook più venduti su Ibs, Guccini ci racconta dell’archeologia a noi vicina, che ci commuove e ci svela come siamo diventati.

E se nella memoria del cantautore modenese risuona lo squillo del telefono di bachelite, diventato ormai un oggetto di modernariato, in quella di Carlo Verdone, risuonano le scampanellate invadenti di Pasolini e Zavattini e quelle lievi di Zeffirelli. Il campanello era quello de La casa sopra i portici, la tenuta di famiglia, teatro dell’infanzia del registra, e titolo della biografia in classifica su Bol, iBooks Store e Bookrepublic.

La memoria è però anche il fil rouge che accomuna altri due romanzi in classifica, quello di Clara Sanchez e quello del giornalista Massimo Gramellini. La perdita di memoria di Julia è al centro del secondo romanzo della scrittrice spagnola, La voce invisibile del vento, primo su Ebookizzati e Bol (e ottavo tra i libri di carta più venduti secondo Nielsen BookScan), il ricordo di un infanzia da orfano raccontato in Fai bei sogni, colpisce invece i lettori di Amazon, Ibs e iBooks Store.

La opere degli autori greci e latini costituiscono parte della memoria storica della civiltà occidentale. Sono i Classici del pensiero libero: come L’Apologia di Socrate e il Critone, il primo appuntamento in digitale con la filosofia (il volume cartaceo è in allegato al Corriere della Sera) che troviamo in cima alla classifica della Libreria Rizzoli. Questo mese, invece, i nuovi cinque ebook delle Inchieste di Maigret compaiono solo tra i più venduti di Bookrepublic e Ibs. Che i lettori si siano dimenticati di aggiungere nuovi ebook alla collezione?

a cura di Francesca Colletti

Pubblicato il martedì 6 marzo 2012 - 12:34
 
Lascia un commento | 6.03.2012

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*



*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>