Il Codice Beatles - la fabbrica delle voci

Il Codice Beatles – la fabbrica delle voci

Il 12 dicembre presentazione del romanzo “Il Codice Beatles” di Lugli & Gattuso.
“Tra Abbey Road, i Navigli e un’isola sperduta dell’Egeo, un thriller ironico che sarebbe piaciuto a mrs. Emma Peel.” Segue musica dal vivo
Dove
Le Trottoir – Piazza XXIV Maggio 1 – Milano

Fabio è un giornalista freelance di poche speranze. Ha una fissazione che si è trasformata per lui in una forma di celebrità sulla Rete: la misteriosa leggenda relativa alla morte di Paul McCartney. Sull’argomento, Fabio tiene un blog aggiornato. Un giorno, il blogger riceve una misteriosa e-mail speditagli da un certo Mr. Postman. Da questa missiva elettronica inizierà un viaggio a cavallo della storia dei Beatles, che porterà il protagonista, insieme a un compagno molto speciale, fino in Grecia, dove il grande mistero di Paul McCartney sarà svelato. La storia viene riscritta per scoprire una nuova e più avvincente verità.

Francesco G. Lugli – classe 1971, nasce e vive a Milano. Giornalista, scrive principalmente di tecnologia e videogiochi. È stato caporedattore della rivista mensile “Midi Songs”, ha collaborato e collabora tuttora con diverse riviste di settore tra cui “AF Digitale”. È stato uno dei volti online della trasmissione Ttime e di altre realtà in Rete. Ha pubblicato diversi racconti in formato ebook. Il Codice Beatles è il suo primo romanzo.

Ferruccio Gattuso – classe 1967, nasce e vive a Milano. Giornalista, scrive principalmente di Spettacoli. Collabora da molti anni con il quotidiano “il Giornale”, è titolare del blog di cinema “Attenti al Cine” sul portale Blogosfere, scrive di cinema anche per “Yaooh!” e per il sito “Playmilano.it”. Scrive sotto pesudonimo per altre testate come il quotidiano free press “Leggo” e il settimanale “Visto”, è condirettore del sito “Storia in Network”. Musicista batterista, suona in una rock band, è esperto di storia dei Beatles. Il Codice Beatles è il suo primo romanzo.

 

Pubblicato il martedì 6 dicembre 2011 - 11:00
 
Lascia un commento | 6.12.2011

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*



*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>