zoom

E alla fine arriva Zoom

Dopo la notizia che anche Sellerio, la storica casa editrice siciliana nata da un’idea di Sciascia grazie all’investimento di Enzo e Elvira Sellerio, approda finalmente in digitale con 20 romanzi degli autori più rappresentativi, Feltrinelli rilancia e presenta Zoom, la nuova collana, esclusivamente in digitale. Dal 16 dicembre si potranno scaricare racconti, porzioni di romanzi editi e inediti in formato digitale dei grandi nomi del catalogo della casa editrice: tre volte più accessibili per prezzo (0,99€), pagine e portabilità.

Gli autori? Charles Bukowski (Un’amabile storia d’amore), Doris Lessing (Passerotti), Stefano Benni (La grammatica di Dio), Banana Yoshimoto (La luce che c’è dentro alle persone), Erri De Luca (Aiuto) e Gianni Celati (Bambini pendolari che si sono perduti). Poi ancora, Jonathan Coe, Daniel Pennac, Amos Oz, Nadine Gordimer, Paolo Rumiz e Maurizio Maggiani. Venticinque titoli in tutto (almeno per ora).

E per il digitale Zoom rispolvera vecchi generi, come il feuilleton (Tolstoj pubblicò Guerra e pace tra il 1865 e il 1869 sulla rivista Russkij Vestnik): si parte con Alessandro Mari, Premio Viareggio con Troppa speranza, che pubblicherà Banduna con cadenza settimanale. Poche pagine a un prezzo più che accessibile: o.99€ e il primo sarà un gentile omaggio dell’editore milanese. Infine una chicca per gli amanti delle stelle: sarà disponibile segno per segno anche l’oroscopo 2012 dell’astrologo Marco Pesatori. Chissà cosa ne penserà Paolo Fox.

a cura di Francesca Colletti

 

Pubblicato il martedì 13 dicembre 2011 - 16:10
 
Lascia un commento | 13.12.2011

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*



*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>