dueh

Due storie sporche

Come sempre Alan Bennett non ne sbaglia una. Questa volta, come la copertina ci suggerisce, lui ci permette di “spiare”, dal buco della serratura, l’intimità e la quotidianità dei rapporti umani. Senza mai cadere nella volgarità, senza mai descrivere l’ovvio, ma soffermandosi su dettagli esilaranti e a volte grotteschi, ecco due diverse storie, che come tante, possono nascondere dei segreti.

Attento osservatore e grande estimatore dell’universo femminile, lo scrittore nella prima storia ci racconta alcuni momenti della vita di Mrs Donaldson, vedova, affittacamere e superba simulatrice di casi clinici, e della sua scoperta della femminilità. La seconda, invece, ruota attorno alla signora Forbes, algida moglie e iperprotettiva madre, e alla sua famiglia, del suo amatissimo nonchè bellissimo figlio Graham e della sua futura moglie Betty.

Incanta con la sua scrittura e lo si legge tutto d’un fiato.

recensione a cura di Massimiliano Schirinzi

Due storie sporche
Alan Bennett
Adelphi, 16 euro

Pubblicato il giovedì 1 dicembre 2011 - 18:14
 
Commento (1) | 1.12.2011

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*



*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>