Archivi del mese: novembre 2011

fits

Francis Scott Fitzgerald, “Il diamante grosso come il Ritz”. Racconti d’autore

Questo di Fitzgerald è un racconto surreale. Il protagonista è un ragazzo della buona e ricca borghesia del sud, John T. Unger, mandato in una scuola d’élite vicino Boston e qui entra in contatto con altri ragazzi dell’alta società statunitense. Fin qui, niente di particolare. A un certo punto, però, nella scuola arriva un altro, misterioso ragazzo, Percy Washington, che si tiene in disparte da tutti tranne da John. Percy invita John a passare le vacanze estive a casa dei suoi nel Montana. Continua a leggere »

Pubblicato il mercoledì 30 novembre 2011 - 18:11
 
Lascia un commento | 30.11.2011
romoloilgrande

Romolo il Grande: l’imperatore pollicoltore

Costretta a lunghi pomeriggi oziosi da una brutta caduta che mi impone l’immobilità mi ritrovo nell’inusuale condizione di dover riempire il tempo, invece che sfruttarne i ritagli per mille commissioni.
Trascorro molte ore leggendo (da quanto tempo non potevo più permettermi questo lusso!) e ieri ho preso in mano un librettino che mi girava in casa da tempo: Romolo il Grande, di Friedrich Dürrenmatt, edito da Marcos Y Marcos. Continua a leggere »

Pubblicato il mercoledì 30 novembre 2011 - 15:19
 
Lascia un commento | 30.11.2011
cover-arrovescio

Arrovescio

Nel 1950 a Badolato si campa di terra e si muore di fame. Nel grappolo di case che il ritorno dei reduci ha reso più rumorose la vita scorre tra i campi del barone e la locale sezione del Pci. Tra i pochi sogni accarezzati ci sono la partenza per l’Argentina e la costruzione di una strada per la montagna al posto dell’antica mulattiera.  Ma il veto di chi non vuole fastidi sulle proprie terre ha sempre obbligato il vecchio sogno a restare tale. Fino al 13 ottobre 1950, quando duecento lavoratori decidono di rovesciare “il diritto che diritto non è”. Continua a leggere »

Pubblicato il mercoledì 30 novembre 2011 - 11:12
 
Commento (1) | 30.11.2011
beard-2918_640

Inizia la corsa ai regali: libri per Natale

I negozi addobbati, le pubblicità in tv, la collega che ti parla dei regali da fare ad amici e parenti: il Natale allunga il passo per raggiungerci tutti il 25 dicembre. Anche quest’anno porterà con sé sessioni intensive di cucina pro-parente, qualche momento di agognato relax, una puntina di isterismo da overdose di impegni. Comunque lo si viva, il Natale porta per tutti un onere che è anche un piacere: l’acquisto dei regali. Cosa scegliere? Cosa può coniugare la soddisfazione di rendere felici i nostri cari con la soddisfazione di non vedersi il portafoglio svuotato? Semplice: un libro. Un libro informa, diverte, distrae e ce n’è per tutti i gusti! Continua a leggere »

Pubblicato il martedì 29 novembre 2011 - 18:44
 
Commenti (2) | 29.11.2011
national

Top ten delle città più letterarie del mondo

Edimburgo e Dublino erano già state designate in passato dall’Unesco del titolo di “città letterarie” e quest’anno vengono riconfermate nella top ten delle città più letterarie del mondo dal National Geographic Traveler, l’autorevole rivista che da oltre un secolo esplora il mondo.  A seguire  Londra e Parigi ma Italia e Spagna non vengono nominate. Il legame che si instaura con strade, ponti, chiese è tangibile nelle parole e tra le pagine dei libri degli scrittori e poeti. Sono innumerevoli i luoghi di tutto il mondo che hanno lasciato il segno nell’anima di nomi noti della letteratura internazionale eppure sono bastate 10 posizioni per raccogliere il meglio. Continua a leggere »

Pubblicato il martedì 29 novembre 2011 - 13:44
 
Commento (1) | 29.11.2011
kaulonia

Kaulonia

Caulonia – l’antica Kaulonia della Magna Grecia – è un paesino della Calabria, fatto di poche case avvinghiate a uno sperone di roccia, a pochi chilometri dal mare. Ogni anno, ad agosto, si svolge un festival di musica popolare che richiama migliaia di turisti. Un‘estate, durante l’evento musicale, un uomo, solo, arrivato da lontano, si ritrova tra la folla allegra e vivace. Non era al corrente della festa e non è per essa che è venuto. Ha fatto ritorno nei luoghi in cui ha trascorso le vacanze estive da ragazzo, per tenere fede alla promessa fatta con i due amici inseparabilidi un tempo, Ascanio e Norma, di ritrovarsi lì dopo trent’anni. Rivede luoghi ai quali lo legano ricordi bellissimi, ma che non corrispondono a quelli della memoria: un turismo frettoloso e consumistico, chiassoso e villano, ha invaso quelle spiagge assolate. Ripercorre con la mente tutta la sua vita, con la consapevolezza di aver fatto naufragio negli affetti e nel lavoro. Ma eventi inattesi e volti sconosciuti gli offrono calore umano e il senso di una nuova speranza. Sullo sfondo c’è una Calabria preda di vecchi problemi e luoghi comuni. Una realtà che stenta ad affrancarsi da un passato gravoso, e figure straordinariamente piene di umanità, e vere.

Nino Amoddeo è nato a Reggio Calabria dove ha vissuto fino a diciott’anni. Dopo gli studi di Ingegneria a Napoli si è trasferito a Torino dove tutt’ora vive e lavora.
KAULONIA”, è il suo primo romanzo

 

 

Pubblicato il martedì 29 novembre 2011 - 11:39
 
Lascia un commento | 29.11.2011
LIBR

#Librinnovando, il futuro del libro è social

#librinnovando, un convegno gratuito sul futuro dell’editoria, si è tenuto il 25 novembre allo IED di Milano.  Organizzato con il patrocinio del comune di Milano, è stato il primo evento sul futuro del libro ad aver avuto una reale dimensione social: nato su Twitter, #Librinnovando ha messo in atto un dibattito aperto, gratuito e social sulle ultime frontiere dell’editoria digitale. Continua a leggere »

Pubblicato il lunedì 28 novembre 2011 - 17:50
 
Commenti (2) | 28.11.2011
Copertina Lpdp

Una raccolta di brevi racconti che, partendo da esperienze personali e facendo riferimento a dati storici, rielaborano la realtà per illustrare in maniera non sempre razionale alcuni aspetti della vita. In particolare si basa a volte sulle paure irrazionali che riempiono la nostra vita, altre volte su fatti di cronaca. Racconta di incontri con la morte, il diavolo, entità aliene o presunte tali e follie umane purtroppo vere. Continua a leggere »

Pubblicato il lunedì 28 novembre 2011 - 17:24
 
Lascia un commento | 28.11.2011
cover_ruocco_futurebook1

“Dal Rubygate al governo Monti”, è in rete la nuova edizione aggiornata di Rubysconi

Rubysconi mantiene le sue promesse. Dopo il primo aggiornamento dell’ebook, in rete dal 13 luglio, ora arriva anche l’ultima parte: “Dal Rubygate al governo Monti”. La nuova edizione aggiornata  è disponibile a partire da lunedì 28 novembre su ww.portalebook.it.
La prima edizione del libro di Rodolfo Ruocco, giornalista parlamentare della Rai, si fermava al 19 febbraio. La seconda arrivava al 22 giugno, data della verifica alla Camera della maggioranza di centrodestra. La terza parte da luglio per concludersi venerdì 18 novembre, giorno della fiducia parlamentare al nuovo governo tecnico. Continua a leggere »

Pubblicato il lunedì 28 novembre 2011 - 17:09
 
Lascia un commento | 28.11.2011
ilDestinoDiPsiche.jpg

Il Destino di Psiche – l’ultimo romanzo del lodigiano Furio Thot

Tre ragazze di provincia, provenienti da estrazioni sociali diverse, con caratteri e personalità che alle volte si scontrano, si arruffano ma che rimangono sempre fedeli a se stesse. Amiche. Alice, Sabrina e Rodica ci prendono per mano e ci fanno vivere le proprie vite, tra amori sbagliati e insicurezze adolescenziali  mai superate.
Sullo sfondo di una Lombardia nebbiosa e poco tollerante verso l’altro, si staglia la vicenda di Shamira, una ragazza marocchina con il sogno della vita all’Occidentale, lontana dalle pratiche e dalle severe regole imposte dalla sua cultura e dalla sua famiglia. Continua a leggere »

Pubblicato il lunedì 28 novembre 2011 - 13:44
 
Lascia un commento | 28.11.2011
guy

Guy de Maupassant, “La casa Tellier e altri racconti”. Racconti d’autore

Due racconti ci mostrano il mondo contadino della Normandia di fine Ottocento. Il terzo, pur nella sua brevità, è un dirompente “manifesto” contro l’assurda crudeltà e inutilità della guerra. Casa Tellier è una casa di appuntamenti. Non è di quelle ricche e signorili case della grande metropoli, ma dignitosa. È, come lo erano molte case di appuntamenti, un luogo di ritrovo di una certa importanza per molti cittadini. Continua a leggere »

Pubblicato il lunedì 28 novembre 2011 - 09:35
 
Lascia un commento | 28.11.2011
73_torredicontrollo

Torre di controllo

Per Sauro Badalamenti, investigatore assicurativo in Piazza de Angeli a Milano, tutto comincia così. Con una terribile esplosione sui tetti dello stabilimento della Coop in Via Benadir. Un caso banale, all’apparenza. Una fabbrica clandestina di fuochi d’artificio che è saltata in aria, portandosi via la vita di molti. Ma è proprio lì che trova, accanto al corpo dilaniato della più giovane fra le vittime, un libro rilegato a mano, pieno di inquietanti disegni tratteggiati a nero di china e giallo fosforescente. Non sa nemmeno perché ma lui, quel libro, lo porta via con sé. Continua a leggere »

Pubblicato il venerdì 25 novembre 2011 - 09:00
 
Commenti (2) | 25.11.2011
bartoli_alta(1)

La venditrice di piccole cose

Una raccolta di dieci racconti ambientati in alcuni paesi della valle del Serchio e collocati a cavallo degli anni Cinquanta-Sessanta. Nei dieci raconti de “La venditrice di piccole cose” si respira aria di provincia, l’aria di quel piccolo mondo che vive nella valle del corso medio del Serchio in cui si muovono i protagonisti; Personaggi, soprattutto donne, che vivono un’esistenza comune, scandita dai ritmi della quotidianita’ in un tempo “passato prossimo” che racchiude in se, tra gli altri, il tema sempre attuale della solitudine.

Continua a leggere »

Pubblicato il giovedì 24 novembre 2011 - 12:56
 
Commento (1) | 24.11.2011
prova cop.indd

“Binario 7″ di Erika Rigamonti

“Gloria ha tredici anni, lunghi capelli rossi e una pelle bianca come il latte. Frequenta una scuola privata e vive in un attico nel centro di Milano. Ha un padre di successo, una madre giovane e gentile: ma l’invidiabile facciata nasconde una realtà ben diversa, fatta di violenze, tradimenti e cinismo, di perbenismo conformista, di un vuoto interiore che la ricchezza non può certo colmare. E proprio lei, la giovanissima Gloria, sarà la vittima attorno alla quale l’egoismo e la crudeltà degli adulti giocheranno una partita perversa. Continua a leggere »

Pubblicato il mercoledì 23 novembre 2011 - 18:44
 
Commento (1) | 23.11.2011
cent

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve

“Quelli che dicono soltanto la verità non sono degni di essere ascoltati”…
Può il lettore immedesimarsi nel personaggio principale, se questo è un centenario e, per di più , svedese? E’ quello che mi sono chiesta guardando la copertina, poco invitante, del libro di un autore a me sconosciuto. Eppure mi attirava quel “…saltò dalla finestra e scomparve”. Continua a leggere »

Pubblicato il mercoledì 23 novembre 2011 - 18:00
 
Lascia un commento | 23.11.2011